Vota questo post

6

Questo è il momento di fare le provviste per l’inverno, vista la moltitudine di verdure a disposizione, pensiamo quindi a come conservare per gustare poi durante la stagione fredda i sapori dell’estate. Le MELANZANE SOTT’OLIO sono semplici da preparare, anche se con una procedura un po’ lunga.

INGREDIENTI

(3 vasetti Bormioli, medie dimensioni)

  • 1 kg di melanzane
  • acqua e aceto in parti uguali (io ho messo 400 ml di aceto bianco e 400 ml di acqua)
  • sale grosso e fine
  • spezie secche a piacere
  • peperoncino se gradito
  • olio di oliva

PREPARAZIONE

Dobbiamo acquistare delle melanzane sode, dolci e con pochi semi, le dobbiamo pelare, tagliare a filetti e mettere in uno scolapasta alternando filetti e sale grosso. Dobbiamo far uscire tutta l’acqua e per far questo dobbiamo metterci sopra un peso. Io ho coperto con un piatto e messo sopra una pentola piena d’acqua. Mettere sotto lo scolapasta un recipiente per raccogliere il liquido rilasciato, onde evitare che vi allaghi la cucina!

Lasciare macerare per tutta la notte (12 ore).

A questo punto lavare le melanzanze, strizzarle e metterle su un canovaccio.

2

Mettere in una pentola l’acqua, l’aceto e un pochino di sale, portare ad ebollizione.

Tuffarci le melanzane, lasciarle per 3 minuti dopo la ripresa del bollore.

3

Scolarle, strizzarle molto bene, e lasciarle asciugare in un canovaccio, coperte con carta da cucina, per un ora.

Nel frattempo sterilizzare i vasetti, nell’acqua a bollore o se avete il forno con la funzione sterilizzazione potete usare quello, molto più comodo!

A questo punto possiamo iniziare a riempire i vasetti, preparatevi le spezie di vostro gradimento, io ne ho fatto uno con alloro, uno con basilico (che ho sbollentato nell’aceto delle melanzane) e uno con l’origano.

Dobbiamo mettere uno strato di melanzane, uno di spezie, avendo cura di compattare bene per togliere quanta più aria possibile, il tutto sino a quando arriviamo ad un dito dal bordo, aggiungere l’olio.

4 5

Con una forchetta cerchiamo di far andare l’olio nel fondo del vasetto, riempiendo tutte le bolle che si saranno formate, cerchiamo di non rompere i filetti. Chiudere, capovolgere per far circolare bene l’olio.

Ora possiamo mettere a riposo per 3 mesi, a Natale avremo le nostre melanzane pronte per essere gustate.

 

Print Friendly
http://www.amicheaifornelli.it/wp-content/uploads/2016/09/6-2-1024x683.jpghttp://www.amicheaifornelli.it/wp-content/uploads/2016/09/6-2-150x150.jpgOrnellaAntipastiContorniRicetteSenza glutineTradizionimelanzaneQuesto è il momento di fare le provviste per l'inverno, vista la moltitudine di verdure a disposizione, pensiamo quindi a come conservare per gustare poi durante la stagione fredda i sapori dell'estate. Le MELANZANE SOTT'OLIO sono semplici da preparare, anche se con una procedura un po' lunga. INGREDIENTI (3 vasetti Bormioli,...Cucinare con gusto