Vota questo post

Il profumo inconfondibile della farina di castagne riempie la cucina appena apro il sacchetto. Le bambine arrivano puntuali a “pelare” i pinoli, le noci e l’uvetta mentre preparo l’impasto. Amo cucinare per loro e loro come me amono il Castagnaccio!

Questo dolce tipico toscano non ha bisogno di presentazioni, è molto diffuso nel periodo autunnale quando, dopo la raccolta delle castagne, queste vengono macinate per farne la dolcissima farina.

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina di castagne
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 presa di sale
  • 40 gr di olio extra vergine di oliva
  • 230 gr di acqua
  • 250 gr di latte
  • 80 gr di uvetta
  • 100 gr di pinoli
  • 100 gr di noci
  • un rametto di rosmarino

PREPARAZIONE

Per prima cosa sciacquate l’uvetta sotto acqua fresca e lasciatela in ammollo in una bacinella per dieci minuti.

Setacciate la farina di castagne nella ciotola della planetaria.

 

 

 

 

 

 

Aggiungete lo zucchero e una presa di sale, l’olio extra vergine ed iniziate a miscelare.

 

 

 

 

 

Versate a filo latte e acqua poco per volta e continuate a mescolare con la frusta K.

Mescolate finchè l’impasto non diventa liscio ed omogeneo.

Scolate l’uvetta e strizzatela bene, ed unitela in planetaria, lasciandone 10/20 gr da parte per decorare sopra il castagnaccio.

Sgusciate le noci e tagliatele in pezzetti non troppo piccoli. Unitele all’impasto lasciandone da parte una manciata.

Unite anche i pinoli ed amalgamate bene.

Oliate una tortiera bassa di 32 cm di diametro, io ho utilizzato una tortiera di Agnelli con un risultato fantastico!

 

 

 

Versate il composto e livellatelo bene con una spatola.

 

 

 

 

Cospargete il castagnaccio con l’uvetta (fate attenzione a farla affondare un pochino nell’impasto, altrimenti si arrostirà troppo!) i pinoli e le noci lasciate da parte, ed inoltre gli aghi di rosmarino.

Versate sopra un filo di olio ed infornate a 180°C nel forno caldo con modalità ventilato per 25 – 30 minuti.

Il castagnaccio è cotto quando sulla superficie si saranno formate delle crepe e una crosticina lucida.

Print Friendly, PDF & Email
https://www.amicheaifornelli.it/wp-content/uploads/2016/10/DSC09334.jpghttps://www.amicheaifornelli.it/wp-content/uploads/2016/10/DSC09334-150x150.jpgAriannaDolciPlanetariaRicetteSenza glutineTradizionicastagnaccio,farina di castagne,noci,pinoli,uvettaIl profumo inconfondibile della farina di castagne riempie la cucina appena apro il sacchetto. Le bambine arrivano puntuali a 'pelare' i pinoli, le noci e l'uvetta mentre preparo l'impasto. Amo cucinare per loro e loro come me amono il Castagnaccio! Questo dolce tipico toscano non ha bisogno di presentazioni, è...Cucinare con gusto